cultura01

A cosa serve la Cultura Assicurativa

Nel 2020, l’anno del Covid, abbiamo scoperto quanto siamo vulnerabili agli eventi improvvisi e quanto impattano negativamente sulla nostra vita. Vulnerabilità intesa non soltanto da un punto di vista sanitario ma anche da una prospettiva economica e finanziaria

Questi rischi a cui siamo vulnerabili, qualsiasi attività facciamo, non possono essere eliminati perché fanno parte dell’esistenza umana, possono però essere limitati gli effetti negativi di questi tramite delle protezioni e tutele in modo che non ci colgano impreparati.

Quindi, l’unica cosa da fare, è migliorare le nostre conoscenze in materia di educazione e cultura assicurativa attraverso la comprensione del concetto di rischio e della sua analisi e gestione ottimale, in modo da utilizzare tutti gli strumenti disponibili per far fronte al meglio a quei eventi inaspettati.

riga